Trekking al Castello di Carpineti

Home 9 Viaggi 9 Cultura 9 Trekking al Castello di Carpineti
}

Durata

1 giorno

Data

Sabato 20 Aprile

Gruppo

Minimo 15 persone

Tipologia Viaggio

Descrizione

Trekking tra i luoghi cari a Matilde di Canossa!
Percorreremo declivi erbosi, oasi di pace e tranquillità, partenzo da una pieve di orgine bizantina in un angolo incantevole del nostro Appennino. Arriveremo al Castello di Carpineti, che ha sempre costituito uno degli elementi fondativi del sistema fortificato di Matilde di Canossa, dove furono ospitati illustri personaggi come papa Gregorio VII, il Vescovo di Lucca S. Anselmo e successivamente i pontefici Urbano II e Pasquale II. 

ATTENZIONE AL GRADO DI DIFFICOLTA’ E ATTREZZATURE NECESSARIE riportate sotto

Programma di viaggio

GRADO DI DIFFICOLTA' E ATTREZZATURA

L’escursione non presenta particolari difficoltà di sentiero ma richiede un minimo di allenamento/abitudine al cammino in salita.

LUNGHEZZA TOTALE A PIEDI: 6 km

DISLIVELLO IN SALITA: +350 m

Durata indicativa di cammino escluso picnic: 4 ore

Abbigliamento e attrezzatura: scarpe da trekking con fondo scolpito, felpa o pile, giacca e kway, cappello, occhiali da sole, bastoncini da trekking.

Nello zaino: acqua, snack, medicinali, pranzo al sacco…

PROGRAMMA

Ore 7:45 partenza da Via Aspromonte, Imola, in direzione Pieve San Vitale (RE).
Il nostro trekking parte da declivi erbosi, oasi di pace e tranquillità, dove sorgeva appunto una Pieve probabilmente di origine bizantina, in un angolo incantevole del nostro Appennino. Arriveremo al Castello di Carpineti, che ha sempre costituito uno degli elementi fondativi del sistema fortificato di Matilde di Canossa. Fu così importante che quando Matilde nel 1077 decise di ospitare papa Gregorio VII dopo il celebre incontro di Canossa con l’imperatore Enrico IV scelse Carpineti che proprio per la presenza del papa fu chiamato con una certa enfasi “la nuova Roma”. Nel 1082 ospitò il Vescovo di Lucca, S. Anselmo e successivamente i pontefici Urbano II e Pasquale II. Nel 1092 vi si svolse l’assemblea di vescovi, prelati e monaci che decise la continuazione della guerra contro Enrico IV. Dopo la morte di Matilde il suo feudo si disgregò e anche Carpineti dovette subire numerosi cambi di proprietà e distruzioni. Fra i suoi reggitori spicca la personalità di Domenico Amorotto, un avventuriero, ladro e assassino ma anche ben inserito nei giochi politici locali, che spadroneggio a lungo nel Cinquecento nella montagna reggiana. Ingresso e visita guidata del castello.

Pranzo pic-nic nel giardino esterno del castello (a cura del partecipante).

Al termine, continuazione del trekking con rientro alla Pieve di San Vitale.
Al termine della camminata, faremo una piacevole sosta con una merenda ristoratrice a base di prodotti locali reggiani, specialità locale tutta da gustare!

Incluso / Escluso

R
Trasferimenti in pullman riservato
R
Guida naturalistica ambientale per tutto l’itinerario trekking, come da programma. 
R
Accompagnamento e assistenza A.PI Studio
R
Assicurazione medica durante il viaggio (con massimale di € 1000.00)
Q
Pranzo libero pic-nic 
Q
Attrezzatura trekking, snack 
Q
Extra e spese personali

Quota individuale di partecipazione

Minimo 15 partecipanti

€ 78.00

Saldo totale contestuale all’iscrizione

Iscriviti subito al viaggio!

Contattaci a info@apistudioviaggi.it oppure compila i campi sottostanti

    Informazioni aggiuntive

    GRADO DI DIFFICOLTA' ESCURSIONE E ATTREZZATURA NECESSARIA

    L’escursione non presenta particolari difficoltà di sentiero ma richiede un minimo di allenamento/abitudine al cammino in salita.

    LUNGHEZZA TOTALE A PIEDI: 6 km
    DISLIVELLO IN SALITA: 350 m
    Durata indicativa di cammino escluso picnic: 4 ore
    Abbigliamento e attrezzatura: scarpe da trekking con fondo scolpito, felpa o pile, giacca e kway, cappello, occhiali da sole, eventuali bastoncini da trekking.
    Nello zaino: acqua, snack, medicinali, pranzo al sacco.

    Pasti
    Pranzo al sacco pic-nic a cura del partecipante.
    Documenti necessari
    Carta di identità e Tessera Sanitaria
    Assegnazione posti in pullman

    L’assegnazione dei posti in pullman avverrà in base all’effettivo versamento dell’acconto. 

    Rinuncia al viaggio
    In caso di impedimento alla partecipazione al viaggio, siete pregati di avvisare tempestivamente A.PI STUDIO. 

    Potrebbero interessarti anche…

    Dicono di noi